Massaggio e contrattura di Dupuytren (video del massaggio)

Tempo di lettura: 3 minuti

Il massaggio agisce positivamente sulla difficile condizione della contrattura di Dupuytren. Scopri di più su questa patologia e che massaggio effettuare . . .

massaggio e contrattura di Dupuytren

La contrattura di Dupuytren colpisce le dita e il palmo della mano.

Solitamente:

  • Si sviluppa nei soggetti con predisposizione genetica.
  • Colpisce in maggior misura uomini dai 50 ai 70.
  • E’ più frequente nei soggetti affetti da diabete, alcolismo o epilessia.
  • Nel 65% dei casi la retrazione è bilaterale, ossia presente su entrambe le mani.

In particolare la contrattura di Dupuytren intacca la fascia palmare, ossia la aponeurosi palmare che è una sottile, ma robusta membrana formata da tessuto connettivo e collagene, posta proprio sotto la cute e che ricopre muscoli e tendini sottostanti.

In Italia sono quasi 9.000 le persone che soffrono della contrattura di Dupuytren.

Il primo sintomo, che mostra la contrattura di Dupuytren, è un nodulo dolente sul palmo della mano (spesso in corrispondenza del medio o dell’anulare). Il dolore può progressivamente dissolversi, mentre le dita iniziano a flettersi dando forma ad una mano arcuata (ad artiglio).

Il trattamento, per la contrattura di Dupuytren, prevede in base alla sua gravità:

  • Iniezione di un corticosteroide per ridurre il dolore e ritardare la progressione del disturbo.
  • Iniezione di collagenasi per riattivare la capacità di movimento.
  • Intervento chirurgico quando la flessione delle dita è tale da limitare la funzione della mano o se sono coinvolte più dita.

Massaggio e contrattura di Dupuytren: benefici del massaggio

La ricerca dimostra che i trattamenti non chirurgici come il massaggio combinato a stretching attivo e passivo possono influenzare positivamente la progressione della contrattura di Dupuytren.

Per diverse persone, la contrattura di Dupuytren progredirà al punto tale che un operazione chirurgica sarà la sola opzione correttiva possibile, ma anche in questo caso un ciclo di massaggi, prima e dopo l’operazione, ottimizzerà i risultati dell’intervento e il benessere del cliente.

Inoltre, il massaggio diminuisce le recidive post-operatorie.

Massaggio e contrattura di Dupuytren: che massaggio effettuare?

massaggio e contrattura di Dupuytren

Il massaggio, per la contrattura di Dupuytren, deve essere concentrato:

  • Sui muscoli intrinsechi della mano.
  • Sulle ossa carpali del polso.
  • Sulle aree di compensazione, come i flessori e gli estensori dell’avambraccio.

Lo stretching, effettuato dall’operatore, deve essere una delicata esplorazione della gamma di movimento di dita e mano.

Come vedrai dal video sottostante “massaggio e contrattura di Dupuytren” il massaggio, come per le infiammazioni, è abbastanza delicato.

L’audio del video è in inglese, ma fortunatamente la lingua della manualità è internazionale.

Massaggio e contrattura di Dupuytren: fornisci informazioni al cliente

massaggio e contrattura di Dupuytren

Poiché la contrattura Dupuytren non è pericolosa per la vita, alcuni medici potrebbero ritenere inutile lo sforzo di spiegare cos’è questa patologia.

Come massaggiatore hai la possibilità di fornire informazioni sulla contrattura di Dupuytren.

Più conoscenza ha il cliente della propria condizione e meno paura e frustrazione proverà.

La contrattura di Dupuytren può essere una condizione difficile da gestire per una persona, il massaggio è sicuramente di aiuto sia a livello fisico che psichico.

Rimani aggiornato sui nuovi post seguendo Massaggi e Consigli su Facebook e/o Instagram.

Condividi

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.