Sciatica durante la gravidanza: manipolazioni e esercizi per alleviare tale dolore

Tempo di lettura: 5 minuti

Numerose donne in gravidanza sperimentano il dolore causato dal nervo sciatico. Come massaggiatori possiamo aiutare queste donne speciali. Read this post . . .

sciatica

La sciatica è abbastanza frequente durante la gravidanza. Il dolore può manifestarsi nella:

  • Parte bassa della schiena.
  • Zona lombare.
  • Parte posteriore della gamba.
  • In alcuni casi, dall’anca al piede.

Solitamente, la sciatica in gravidanza si manifesta intorno al quinto/sesto mese e si accentua con l’avanzare dei mesi.

Le cause della sciatica in gravidanza possono essere:

  • Compressione del nervo sciatico dato dell’aumento di volume dell’utero.
  • Posture scorrette.
  • Peso del feto sulla colonna vertebrale.
  • Sensibilità dovuta all’ormone relaxina, generato per predisporre l’elasticità nel momento del parto.
  • Stress e tensione.
  • Sovrappeso.
  • Tendenza ad avere mal di schiena da prima del concepimento.

Al di là dell’eziologia, il massaggio ed alcune manovre possono ridurre il dolore della sciatica.

Manipolazioni per alleviare il dolore di sciatica in gravidanza

sciatica

Attenzione: se l’infiammazione è forte evitare il massaggio sulla gamba interessata. In questo caso è utile:

1. Posizionare sulla zona sacrale e lungo la gamba colpita impacchi di ghiaccio o asciugamani bagnati e strizzati in acqua fredda o utilizzare le pietre fredde.

2. Trattare il punto di agopuntura sulla sommità della testa (Vaso Governatore 20) (vedi immagine sotto).

sciatica

3. Trattare i punti di agopuntura sul piede (vedi immagine sotto).

Durante la gravidanza e i 3 mesi successivi al parto (quando l’attività fibrinogena si normalizza) è consigliabile eseguire massaggi linfatici. Manovre e pressioni profonde sono controindicati durante la gravidanza e i primi tre mesi dopo il parto.

Prima manipolazione.

Verso la fine del primo trimestre di gravidanza, in concomitanza con i livelli più elevati di relaxina che il corpo produce, la futura mamma  potrebbe soffrire di sciatica.

La relaxina, durante la gestazione, viene prodotta per ammorbidire il tessuto connettivo e permettere l’allargamento pelvico (insieme all’espansione delle costole e all’aumento dell’elasticità del legamento uterino), ciò rende l’articolazione sacroiliaca (vedi immagine sotto) instabile e di conseguenza può comprimere il nervo sciatico.

Riposizionando il bacino, in particolare il sacro e l’ileo, il dolore sciatico si riduce.

La manipolazione, in questo caso, è facile: con entrambe le mani leggermente chiuse a pugno e i polsi fermi, premere i fianchi medialmente appena dietro ogni ASIS (vedi immagine sotto). Contare fino a cinque e ripeti un paio di volte la manovra.

sciatica

Poiché i fianchi sono più flessibili a causa dell’aumento della relaxina, possiamo usare questo ormone essenziale a nostro vantaggio e riposizionare le ossa del bacino per ridurre il dolore sciatico.

ebook

Seconda manipolazione.

Una seconda manipolazione efficace per ridurre il dolore sciatico è il sollevamento sacrale:

  1. Infilare la mano piatta sotto i segmenti sacrali inferiori.
  2. Chiudere la mano a pugno e solleva il bacino, aiutandoti anche con il braccio, creando un angolo di 45 gradi.
  3. Contemporaneamente, poggia l’altra mano sul suo ASIS e tira delicatamente a te.
  4. Mantieni questa posizione contando fino a sei e rilascia lentamente.
  5. Ripeti più volte.

La cliente dovrebbe sentire un sollevamento del suo pavimento pelvico e sollievo dal disagio sciatico.

Questa manipolazione è vietata se la cliente ha problemi al coccige ad esempio, l’iperflessione del coccige o la coccigodinia.

Oltre alla compressione, anche i seguenti esercizi aiutano a stabilizzare il bacino:

  1. In piedi, la cliente stringe i glutei e tiene un conteggio di 10 secondi. L’esercizio va ripetuto 10 volte.
    Questo aiuta a rafforzare i glutei e ripristinare il posizionamento pelvico mediale.
  2. In piedi, la cliente si inclina sul lato colpito dalla sciatica e stringe i muscoli glutei e tiene un conteggio di 10 secondi. L’esercizio va ripetuto 10 volte.

ebook

Terza manipolazione.

Se uno dei due muscoli piriforme diventa ipertonico, può premere direttamente sul nervo sciatico provocando dolore.

Chiedi alla cliente di ruotare medialmente la gamba interessata. Se sente dolore durante questa rotazione è possibile che il piriforme sia la causa del dolore.

Per diminuire la pressione del piriforme sul nervo sciatico:

  1. Porta lentamente e il più possibile il ginocchio, della gamba colpita, verso la spalla opposta.
  2. Trattieniti per qualche secondo.
  3. Ripeti la manipolazione 3/4 volte.

ebook

Quarta manipolazione.

La sciatica, nella donna incinta, può essere causata anche dell’occupazione del bambino nella regione sciatica.

Per spostare il bambino da questa zona basta posizionare la cliente in posizione prona per mezz’ora.

Per questa procedura bisogna avere il cuscino posturale da massaggio per donne in gravidanza (vedi immagine sotto) (questo set lo trovi in vendita sul sito di Quirumed).

sciatica

In alternativa, su Amazon trovi il cuscino antidecubito.

 

 

 

 

 

 

 

 

Se non hai il cuscino posturale, per spostare il bambino nella regione sciatica, puoi far eseguire alla cliente le inclinazioni pelviche come segue:

  1. La cliente, in posizione supina, piega le ginocchia e poggia le mani sui fianchi.
  2. Utilizzando i muscoli pelvici, spinge la zona verso il basso, ad intervalli di 10 secondi.
  3. L’esercizio è da ripetere per otto volte mantenendo una respirazione normale.

L’esercizio andrebbe ripetuto anche a casa per 3 volte al giorno per un totale di 20 minuti al giorno.

Sono sempre di più le mamme che per diverse ragioni si avvicinano al massaggio è ciò può essere un ottimo introito  per il tuo studio.

Va comunque ricordato che è doverosa una formazione specializzata per comprendere i cambiamenti psicofisici che subisce la gestante e come eseguire il massaggio.

Rimani aggiornato sui nuovi post seguendo Massaggi e Consigli su Facebook e/o Instagram.

Condividi

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.