Tecnica di massaggio Pin And Stretch

Tempo di lettura: 5 minuti

Con la tecnica pin and stretch, la forza dell’allungamento si concentra sulla regione del muscolo che si trova tra il punto bloccato e l’attacco che viene spostato. Scopri questa tecnica e come eseguirla.

pin and stretch

Numerosi massaggiatori hanno inserito lo stretching assistito nella propria pratica sia per aumentare i benefici del massaggio stesso che le entrate economiche.

Al di là di utilizzare lo stretching come trattamento vero e proprio, tutti i massaggiatori inseriscono nei propri massaggi almeno qualche tecnica di stretching. Ad esempio, se il cliente è in posizione prona e porti il tallone al gluteo, è uno stretching.

Lo stretching è un processo meccanico di applicazione di una forza di trazione fisica a un tessuto molle. Quando si allunga la muscolatura, lo stretching meccanico può essere migliorato aggiungendo tecniche di inibizione neurale. Queste tecniche di inibizione neurale sfruttano i riflessi del midollo spinale del sistema nervoso che rilassano/inibiscono il tono muscolare.

E’ stato affermato che ci sono 2 riflessi del sistema nervoso che possono essere utilizzati per rilassare la muscolatura e quindi facilitare un allungamento:

  1. Riflesso dell’organo tendineo del Golgi (GTO) che si verifica quando la tensione contrattile di un muscolo aumenta, tirando così i suoi tendini. Questa tensione al tendine si reimmette nel sistema nervoso per inibire quel muscolo (e i suoi sinergizzanti) dal contrarsi così forte. Questo riflesso è spesso interpretato come protezione del tendine dall’essere strappato da una contrazione muscolare eccessivamente forte.
  2. Il riflesso dell’inibizione reciproca (RI) che si verifica quando un muscolo si contrae e si accorcia concentricamente. Il sistema nervoso riceve questo input e rilassa di riflesso (inibisce la contrazione) la muscolatura antagonista in modo che possa allungarsi, consentendo così al muscolo contraente di accorciarsi con successo.

Lo stretching dona numerosi benefici, tuttavia quando lo si applica ad un muscolo lo si fa su tutta la sua lunghezza, allontanando uno o entrambi gli attacchi del muscolo dall’altro. Ciò diminuisce efficacemente l’efficacia della forza di allungamento in quanto viene distribuito su tutta la lunghezza del muscolo, ma il muscolo di un cliente non è sempre teso in modo uniforme da un attacco all’altro. Molte volte è solo una piccola regione del muscolo ad essere tesa. Se l’allungamento viene applicato all’intero muscolo, potrebbe essere così diluito da non essere sufficientemente forte per allungare la regione tesa.

In questi casi, l’applicazione della forza di stiramento deve essere modificata in modo da essere focalizzata sulla zona interessata. Questo può essere fatto eseguendo la tecnica “pin and stretch”.

Tecnica pin and stretch

La tecnica pin and stretch concentra la forza di un allungamento su una specifica regione del muscolo.

Il massaggiatore usa il pollice della mano, dita, gomito o avambraccio per posizionare manualmente uno spillo nella pancia del muscolo e quindi sposta/allunga uno degli attacchi del muscolo lontano da quel punto bloccato. Il perno agisce per impedire che la forza di allungamento si diffonda al resto del muscolo oltre il punto del perno.

Con la tecnica pin and stretch, la forza dell’allungamento sarà concentrata nella regione del muscolo che si trova tra il punto bloccato e l’attacco che viene spostato.

Pin And Stretch 1

La figura sotto (A) mostra la tecnica di allungamento e pin and stretch (spillo) utilizzando la muscolatura della testa e del collo, in particolare il trapezio superiore destro come muscolo bersaglio e la testa/collo è un attacco che si allontana dall’attacco del cingolo scapolare.

Nella Figura l’operatore ha posizionato il perno un po’ vicino all’attacco scapoloclavicolare del muscolo; ciò fa sì che l’allungamento sia concentrato sulla regione del muscolo indicata dai segni di tratteggio.

pin and stretch

Se il perno viene spostato più vicino all’attacco cervicocranico come si vede nella figura sotto (B), l’attenzione si restringe a una regione più concentrata del trapezio superiore vicino all’attacco cervicocranico.

Se il perno viene spostato ancora più vicino all’attacco cervicocranico come mostrato nella figura sotto (C), l’allungamento è ancora più fortemente focalizzato su una stretta regione del muscolo vicino alla testa/collo.

In sintesi, il focus dell’allungamento si restringe a una regione più piccola del muscolo in base a dove viene inserita la tecnica pin and stretch.

Giacché numerosi clienti lamentano problemi al collo, lo spillo e l’allungamento può  essere una tecnica particolarmente preziosa da impiegare in questa regione.

Pin And Stretch 2

Le 2 figure sotto mostrano la tecnica di allungamento e pin and stretch eseguita sul muscolo flessore radiale del carpo destro, uno dei muscoli coinvolti nel gomito del golfista.

Pin And Stretch 3

Le 3 figure sotto mostrano la tecnica di allungamento e pin and stretch eseguita sul muscolo piriforme destro. Sono mostrate tre posizioni di spillo.

pin and stretch

Come mostrano le figure sotto, per la tecnica pin and stretch, è possibile utilizzare, in base alla zona da trattare, pugni, dita, nocche, tacco del palmo della mano, gomito, avambraccio e naturalmente il pollice.

pin and stretch

 

pin and stretch

La zona del corpo del cliente da trattare può suggerire quale contatto utilizzare come spillo. Ad esempio le figure sotto mostrano la tecnica di allungamento e pin and stretch sul piccolo pettorale destro.

Se si utilizza il palmo della mano (figura D) si entra in contatto con il tessuto. mammario.

Utilizzando invece i polpastrelli (figura E) si evita il contatto con il tessuto mammario.

pin and stretch

La tecnica pin and stretch è un ottimo strumento da inserire nella cassetta virtuale degli attrezzi del massaggiatore per risolvere diverse condizioni del cliente.

Se non hai ancora lavorato con questa tecnica pin and stretch, ti consiglio di iniziare a inserirla nei tuoi trattamenti.

Buon lavoro . . .

Puoi aiutarmi sostenendo questo blog e ti spiego come: se devi acquistare una qualsiasi cosa su Amazon, puoi cliccare sul link sottostante che ti indirizza alla pagina di Amazon e da lì cercare ciò che ti occorre e procedere all’acquisto.

Grazie.

Rimani aggiornato sui nuovi post seguendo Massaggi e Consigli su Facebook e/o Instagram.

Condividi

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.